Tu sei qui: Portale Biorivitalizzazione
Strumenti personali

Biorivitalizzazione

Biorivitalizzazione viso, biorivitalizzazione alle piastrine, biorivitalizzazione autologa.

La metodica consiste nell'iniettare, mediante aghi sottilissimi, e quindi con sensazione dolorosa scarsa o nulla, a livello derma superficiale, sostanze perfettamente biocompatibili e totalmente riassorbibili che abbiano una funzione non solo di riequilibrio della normale fisiologia, ma anche di stimolo e riattivazione della parte più vitale della cute, il derma papillare o superficiale. Esso è ricco di vasi sanguigni e cellule, tra cui i fibroblasti deputati alla produzione di fibre collagene ed elastiche e dei glucosaminoglicani, molecole che vanno a formare la sostanza fondamentale intercellulare del tessuto dermico.

Tra i glucosaminoglicani, il principale è l'acido ialuronico, un polisaccaride capace di legare a sé, come una spugna, grandi quantità di acqua: è la molecola responsabile dell'idratazione e del turgore cutaneo tipici della cute giovane.

Le principali manifestazioni dell'invecchiamento cutaneo sono rappresentate dalla perdita di elasticità e di turgore cutaneo e dalla formazione delle rughe: si ha una progressivo impoverimento di quell'impalcatura di sostegno costituita dal derma, e si può notare un viso stanco con pelle asfittica, secca ed opaca.

Numerosi studi hanno messo in evidenza che l'acido ialuronico si riduce gradualmente con l'età.

Questo prodotto, oltre a svolgere un'azione ristrutturante e intensamente idratante della sostanza intercellulare dermica (è come applicare e far agire una crema ricca di principi attivi idratanti direttamente nel derma), è dotato di bio-interattività nei confronti dei fibroblasti: li stimola a produrre collagene, elastina e ulteriore acido ialuronico endogeno, proteggendoli contemporaneamente dall'azione dannosa dei radicali liberi che si formano continuamente, in particolare durante l'esposizione solare.

E' consigliabile effettuare 2 sedute settimanali prima dell'esposizione solare: in questo caso puoi attuare una prevenzione attiva del foto invecchiamento sfruttando in pieno l'azione di protezione anti-radicali liberi dell'acido ialuronico; le eventuali sedute di mantenimento ogni 2 mesi.

La sostanza è riassorbibile e non dà problemi di allergia. La procedura non lascia generalmente segni e gli eventuali arrossamenti, dovuti alle microiniezioni, sono in genere di lieve entità e di durata molto breve. Come trattamento complementare e sinergico, si possono effettuare anche sedute di biorivitalizzazione con prodotti omeopatici ad azione stimolante sul derma e ritardante sulla degradazione del collagene e dell'acido ialuronico stesso.

 

Richiedi Informazioni

 

 

Spesso nell'ambito dei servizi sanitari il lessico tecnico e quello quotidiano differiscono ampiamente dal punto di vista della terminologia ma non dal punto di vista semantico; ad esempio qui di seguito abbiamo stilato un elenco di termini che utilizzano sovente i nostri pazienti nell'arrivare sul nostro sito:
  • biorivitalizzazione con piastrine   
  • biorivitalizzazione costi Torino   
  • biorivitalizzazione cutanea   
  • biorivitalizzazione con acido ialuronico   
  • biorivitalizzazione del viso   
  • bio rivitalizzazione
  • bio-rivitalizzazione

Il nostro Studio:

Non esitate a contattarci per una consulenza specialistica.
Tel. 011-0531730